Verso Juve-Sassuolo - Oggi la ripresa, tornano i primi nazionali

Verso Juve-Sassuolo – Oggi la ripresa, tornano i primi nazionali


Dopo la domenica di riposo concessa da mister Allegri ai pochi bianconeri non impegnati con le proprie nazionali, oggi è tempo di ripresa a Vinovo, dove nel pomeriggio i giocatori della Juventus scenderanno in campo per il primo allenamento settimanale. Una settimana dall’importanza fondamentale, perché porta a due impegni delicati: sabato alle 18 allo Juventus Stadium arriverà il Sassuolo, che spesso ha dato del filo da torcere ai bianconeri, ma soprattutto mercoledì 14, sempre in casa della Vecchia Signora, tornerà la Champions League con un avversario ostico come il Siviglia.

RIENTRI – A Vinovo il gruppo si sta lentamente allargando. Da venerdì c’è già Benatia, che ha avuto un permesso dalla sua Nazionale per motivi personali e si sta quindi già allenando a Torino da qualche giorno. Come riporta la Gazzetta dello Sport, oggi tornerà anche Paulo Dybala, mentre nei prossimi giorni sono attesi tutti gli altri nazionali, a partire da Sami Khedira che ieri sera ha finito i suoi impegni con la Germania.

SUDAMERICANI – Max Allegri dovrà fare i conti con un piccolo problema legato ai sudamericani: Dani Alves e Cuadrado arriveranno a Vinovo giovedì ed avranno quindi poco tempo per prepararsi alla sfida contro il Sassuolo. Tutti gli indizi portano a pensare che sulla fascia destra il titolare possa essere quindi Lichtsteiner, escluso tra l’altro dalla lista Champions e quindi a riposo forzato mercoledì 14. dybala-esulta-juventus-maggio-2016-ifa

PROBABILE 11 – Difficile, se non impossibile, delineare una possibile formazione titolare finché Allegri non avrà tutti a disposizione. Davanti a Buffon spazio probabilmente alla BBC, visto che Bonucci sembra aver superato i problemi in famiglia. A centrocampo possibile l’esordio di Pjanic in regia, con Khedira e Asamoah ai suoi fianchi; sulla fascia destra spazio come detto a Lichtsteiner, mentre a sinistra ci sarà il solito ballottaggio Evra-Sandro. In attacco potrebbe essere arrivato il momento del Pipa Gonzalo Higuain; accanto a lui quasi certamente Paulo Dybala.

Alessandro Bazzanella