Osvaldo appende gli scarpini al chiodo per dedicarsi alla musica

Osvaldo appende gli scarpini al chiodo per dedicarsi alla musica


Una carriera calcistica travagliata, fatta di tante destinazioni in giro per il mondo. Pablo Daniel Osvaldo è il classico bomber da prendere all’occorrenza, in caso serva un’alternativa valida. Perché per più di due anni non è mai stato in una squadra, sia forse per un bisogno interiore di cambiare costantemente e vivere nuove avventure sia anche per quel carattere un po’ focoso che spesso lo ha condizionato.

osvaldo

Ad oggi però Osvaldo è senza contratto, non è legato a nessun club dopo l’ultima esperienza al Boca Juniors. Ha aspettato che qualche club italiano si facesse avanti per riprovare a segnare in Italia, ma l’unica proposta concreta arrivata è stata quella del Chievo Verona.

Il classe ’86 si è proposto, ha cercato una nuova maglia ma non ha avuto quello che cercava. E allora ecco la decisione: appendere gli scarpini al chiodo a soli 30 anni. Per fare cosa? Per dedicarsi alla musica dice lui, ma più di qualcuno dubita che sia la scelta definitiva per l’ex Juve tra le altre.

 

Oscar Toson