Rinnovo Rabiot, Giuntoli entra in scena: l’incontro cambia i piani

Cristiano Giuntoli studia la soluzione per il rinnovo di Adrien Rabiot: è successo all’Allianz Stadium durante Juventus-Milan.

Per la Juventus si sta per concludere una stagione che è stata un po’ un’altalena di emozioni, si è passato dal tutto al niente nel giro di poche settimane ed ora l’unica gioia che i tifosi bianconeri potrebbero avere è la Coppa Italia. Chiusa quest’annata per il club bianconero quest’estate sarà rivoluzione, a partire dalla panchina dove quasi sicuramente da agosto non ci sarà più Max Allegri a guidare la squadra.

Il mister però potrebbe non essere l’unico a lasciare Torino, in lista pare esserci anche: Adrien Rabiot. Il contratto del francese scadrà tra quarantacinque giorni e a meno di un rinnovo, che non è stato ancora definito, il suo futuro sarà lontano dalla Continassa.

Giuntoli aspetta Rabiot per il rinnovo: i dettagli

Secondo quanto riportato da da La Gazzetta dello Sport, prima della gara contro il Milan giocata qualche giorno fa all’Allianz Stadium, Cristiano Giuntoli, direttore sportivo bianconero ha incontrato proprio mamma Veronique, che ricopre anche il ruolo di agente del centrocampista francese.

Rinnovo Rabiot: la situazione
Rinnovo Rabiot: Giuntoli studia una soluzione (lapresse) spazioj.it

La Juve non ha ancora presentato un’ offerta ufficiale  per il prolungamento del contratto del giocatore, anzi pare che aspetti che il primo passo lo faccia proprio Rabiot. Al momento il centrocampista percepisce circa 7,5 milioni di euro a stagione, una cifra insostenibile per le casse bianconere considerando più stagioni, però il francese questa volta difficilmente si accontenterà nuovamente di un nuovo accordo breve.

La Juve dunque per far partire la trattativa attende una formale apertura da parte di Adrien, sempre che sia propenso a trovare una soluzione per un eventuale futuro insieme. Per il momento è tutto ancora in standby. Per Rabiot però non mancano di certo le richieste da parte di altri club: oltre ai soliti e generici interessi dalla Premier League, ci sarebbe anche il Bayern Monaco.

Impostazioni privacy