Tuttosport, Benatia: "In bianconero perchè voglio vincere"

Tuttosport, Benatia: “In bianconero perchè voglio vincere”


Mehdi Benatia parla a 360 gradi ai microfoni di Tuttosport, il difensore marocchino sembra già carico per la prossima stagione, ha voglia di vincere e sembra già entrato nella mentalità Juve.

LE PRIME PAROLE DI MEHDI BENATIALa parala chiave di questi giorni sembra essere solo una, vincere. Benatia sembra avere le ideee chiare: “Se ho capito perché in bianconero si vince? Ma io lo sapevo, ho un paio di amici in gruppo che me ne avevano parlato. Il modo di lavorare che caratterizza questa squadra è riconosciuto in tutto il mondo. Ed effettivamente ci stiamo allenando bene, c’è una grande serietà da parte di tutti: è questo che, alla lunga, ti fa ottenere determinati risultati”.

Il difensore marocchio ex Roma e ex Bayern Monaco non pensa al suo passato ma sembra essere proiettato già verso le prossime battaglia e le prossime vittorie in bianconero: “Non mi piace fare paragoni, soprattutto una volta che la storia si è chiusa. Roma per me è stata una piazza importante e l’ho sempre detto. Stessa cosa in Germania. Però oggi sono molto felice e fiero di essere un giocatore della Juventus perché qui si cresce anche a livello personale e si ha sempre l’opportunità di vincere trofei”. 

Occhio anche alla Champions, obiettivo della società e dello stesso calciatore: “La Juventus era già fortissima e pronta per vincere la Coppa, tanto che due stagioni fa è arrivata in finale e quella scorsa non meritava di uscire già agli ottavi contro il Bayern. Con il mio amico Mire questa squadra diventerà ancora più potente”. 

Sul rapporto con Pjanic e i nuovi compagni: “Lo conosco dai tempi della Roma, però non c’è solo lui, io mi trovo molto bene con tutti: sono felice di aver ritrovato Asamoah dopo l’esperienza all’Udinese, lo stesso Pereyra.”

Domanda fissa ormai quella su Paul Pogba: “Paul è un mio amico, si è molto legato a questa società malgrado il fatto che ogni anno si parlasse della sua partenza. Non so se andrà via, però speriamo che rimanga: è un grande, può darci una grossa mano per riconquistare la Champions.”

Sul Mister Allegri, Benatia non ha dubbi nonostante la breve conoscenza: “Non lo conosco ancora bene, ma posso dire che con lui si lavora tanto, come del resto con Guidolin ai tempi dell’Udinese. Allegri è un tipo molto tranquillo e apprezzato da tutti i giocatori: è un top allenatore.”

Aristide Rendina

ULTIME NOTIZIE