Allegri, pronto un programma per puntare alla Champions

Allegri, pronto un programma per puntare alla Champions


Dani Alves è stato chiaro: la Juventus ha come obiettivo la Champions League e il brasiliano è venuto a Torino per aiutare la squadra a vincere anche in Europa. Anche Allegri è consapevole che questo sia il momento propizio per tentare la conquista della coppa dalle grandi orecchie: d’altronde, negli ultimi due anni, i bianconeri hanno raggiunto una finale prima e un ottavo di finale, che ancora grida vendetta, poi.

SI TORNA IN CAMPO – L’allenatore toscano ha già studiato nei minimi dettagli il suo piano per arrivare nelle migliori condizioni possibili alle partite più importanti della stagione. Resta ancora ben impresso nella mente di Allegri il ritorno a Monaco di Baviera giocato senza Chiellini, Marchisio e Dybala, con un Mandžukić in condizioni precarie. Per questo motivo Allegri ha programmato un raduno anticipato (6 luglio) al quale non prenderanno parte i nazionali, destinati a cominciare la preparazione a fine mese e a saltare quindi anche la tournée tra Australia e Hong Kong (dal 17 al 31 luglio). Il mister di Livorno imposterà un nuovo tipo di preparazione fisica atta a scongiurare false partenze e a evitare i numerosissimi infortuni che hanno condizionato la stagione bianconera lo scorso anno.

JUVE;ALLEGRI TRA SCUDETTO E CHAMPIONS 'CREDIAMO NELLA FINALE'CON UN OCCHIO AL MERCATO – Allegri attende però ancora qualche rinforzo dal mercato perchè, per competere con le potenze europee, è necessario avere ottimi rincalzi. Per questo motivo il tecnico aspetta un difensore che possa far rifiatare la BBC assieme a Rugani, un centrocampista di livello e una punta capace di integrarsi con tutti gli attaccanti bianconeri come sostituto di Morata. La stagione sta per cominciare, la Juve è pronta a tornare al lavoro.

ULTIME NOTIZIE