André Gomes non brilla in Francia, ecco come la Juve finanzierebbe il colpo

André Gomes non brilla in Francia, ecco come la Juve finanzierebbe il colpo


Il Portogallo aspetta che all’Europeo si accenda la stella di André Gomes; alla Juventus, invece, va benissimo così. Sulle qualità del 22enne centrocampista del Valencia i dirigenti bianconeri sono convinti e il fatto che non stia brillando, più che un problema, potrebbe diventare un assist.

RILANCIO JUVE – Meno attenzioni potrebbe voler dire anche minor concorrenza e di conseguenza pretese del club spagnolo un po’ più… umane. In corso Galileo Ferraris stanno cercando di sfruttare l’Europeo per preparare un nuovo assalto. Già, fallito il tentativo di acquistarlo prima della rassegna francese, adesso Marotta e Paratici sono concentrati a vendere per finanziare un nuovo rilancio con il club di Peter Lim.

andre gomes

ECCO IL GRUZZOLO – Al gruzzoletto potrebbero contribuire, come riportato da Tuttosport, Mauricio Isla, Roberto Pereyra, Hernanes e Kwadwo Asamoah. Il primo è sempre inseguito da Marsiglia (sarebbe un ritorno), Lazio e Siviglia, il secondo è valutato 15 milioni (sull’argentino ci sono Zenit, Watford e West Ham), mentre per il brasiliano potrebbe bastare un assegno da 7-8 milioni (occhio a Cina ed Emirati). Al ghanese, invece, la Juventus non vorrebbe rinunciare, ma di fronte a una buona offerta (10-15 milioni) il sacrificio sarebbe quasi certo. Situazione analoga per Mario Lemina, stimato da Allegri e corteggiatissimo in Inghilterra (Leicester e Tottenham).

La Juventus continua a monitorare André Gomes ma, come detto, l’esorbitante richiesta del Valencia ha frenato tutti gli entusiasmi bianconeri. A breve si attendono sviluppi, l’Europeo, in tal senso, sta dando una grossa mano ai bianconeri.

Luca Piedepalumbo

ULTIME NOTIZIE