Favilli, sì o no? Il punto della situazione

Favilli, sì o no? Il punto della situazione


Andrea Favilli, capocannoniere della Primavera che ha vinto il Viareggio e sfiorato campionato e Coppa Italia, non verrà riscattato. L’ha dichiarato, stamattina, il presidente del Livorno, Spinelli in persona. E la notizia ha scosso l’ambiente bianconero, che ha imparato a conoscere il ragazzo gol dopo gol, e l’ha visto anche esordire in prima squadra.favilli

Qualche ora fa, anche il direttore sportivo dei toscani, Ceravolo, ha confermato che la Juve non ha riscattato il classe 1997 e che il Livorno ha tutta l’intenzione di affidargli il peso dell’attacco il prossimo anno. La situazione, quindi, pare definitivamente chiusa, con il legame tra Favilli e la Juve rotto del tutto e il suo futuro in Toscana, ma le cose sono più complesse.

La situazione, infatti, è ancora in divenire e da Livorno rilasciano le dichiarazioni per rafforzare la propria posizione. I problemi intorno al riscatto ci sono: la Juve ritiene eccessive le richieste livornesi e per questo l’incontro che doveva essere risolutore non ha dato i frutti sperati. Dal Livorno niente sconti. I bianconeri, però, di comune accordo con il procuratore del ragazzo, stanno cercando di studiare un piano alternativo.

Allo stato attuale, quindi, la Juve e Favilli sono lontani, ma nel mondo del mercato tutto può cambiare da un momento all’altro. All’inizio della prossima settimana potrebbero esserci novità importanti, che stravolgerebbero le carte in tavola. La partita non è ancora del tutto chiusa.

Edoardo Siddi

 

ULTIME NOTIZIE