Morata, sempre più Real. Batshuayi candidato numero uno per sostituirlo in bianconero

Morata, sempre più Real. Batshuayi candidato numero uno per sostituirlo in bianconero


Come dichiarato e ammesso da Marotta, Morata tornerà al Real Madrid, con i madrileni che eserciteranno il diritto di riacquisto del giocatore per 30 milioni.

Per quanto lo stesso Marotta non abbia poi escluso possibili evoluzioni della vicenda, con la Juventus che potrebbe tentare di riportare a Torino il giocatore, appare chiaro che i bianconeri abbiano già cominciato da tempo a guardarsi attorno per sostituire il partente Morata.

isla-om

CANDIDATO NUMERO UNO – Come riportato da Sportmediaset, le attenzioni di Marotta e Paratici si sarebbero adesso fortemente focalizzate su Michy
Batshuay
, 22enne attaccante belga attualmente in forza all’Olympique Marsiglia.

Il nazionale belga si è trasferito in Francia nel 2014/15, quando l’Olympique lo prelevò dallo Standar Liegi versando circa 6 milioni di euro per l’acquisto del cartellino del giocatore. Attaccante dal fisico importante con i suoi 78kg per 182cm, ha saputo mettersi fortemente in evidenza nel corso dell’ultima stagione con la maglia dell’ OM: 50 presenze totali, 23 reti e 10 assist realizzati.

LA VALUTAZIONE – Nonostante la giovane età il giocatore ha già una valutazione importante: i francesi chiedono, infatti, circa 40 milioni di euro. Marotta e la Juventus, al netto della cessione di Morata, sanno di poter contare sul gradimento del giocatore che potrebbe risultare fondamentale per trattare la sua cessione e ottenere uno sconto sul prezzo del cartellino.
I rapporti tra le due società sono ottimi, come confermato dagli affari Isla-De Ceglie-Lemina dello scorso anno e un accordo rapido tra le parti non è da escludersi, soprattutto qualora la Juventus decidesse di affondare con decisione per l’attaccante belga.

Sempre secondo Sportmediaset, Marotta e Paratici avrebbero addirittura in programma un incontro con la dirigenza del club francese già nei prossimi giorni per discutere del trasferimento del ragazzo all’ombra della Mole. Vedremo se i dirigenti bianconeri sapranno bissare l’affare Pjanić concluso velocemente, evitando così che altre società potessero aggiudicarsi il giocatore trattando con il club.

ULTIME NOTIZIE