Spalletti: "Con Pjanić la Juve è ancora più forte"

Spalletti: “Con Pjanić la Juve è ancora più forte”


Luciano Spalletti, attuale allenatore della Roma, ha rilasciato una lunga intervista a “La Gazzetta dello Sport” soffermandosi sulla cessione di Pjanić alla Juventus e sul divario che aumenta tra i bianconeri e le altre squadre del campionato italiano.

SU PJANIĆ –Pjanić è un ragazzo intelligente, onesto. Ha risposto da campione anche quando l’ho fatto partire dalla panchina. Purtroppo quando scrivi “certe cose” in un contratto non puoi più tornare indietro. Sono stati tutti corretti“. E ancora: “Pjanić mi ha telefonato per informarmi della sua decisione prima che tutto diventasse ufficiale. Ho apprezzato il suo gesto. Quello che non accetto sono le offese al giocatore e alla sua famiglia. Pjanić a questo punto è il passato“.

miralem_pjanić_visite_mediche_juventusJUVE ANCORA PIÙ FORTE –È vero. Come valore assoluto non siamo alla pari dei bianconeri. Ma la Roma ha il dovere di insidiare il predominio della squadra di Allegri. Dobbiamo prendere esempio dall’Italia di Conte. Il Belgio era più forte eppure hanno vinto gli azzurri“.

CHIOSA SU KOVAČIĆ –Per me è un grandissimo. Per giocare palla a terra è perfetto“. Su Kovačić, da tempo obiettivo della Juve, si è inserita anche la Roma: si prospetta quindi un duello di mercato per il croato ex Inter.

ULTIME NOTIZIE