Sei qui: Home » News » Lotto e ne metto otto, Mandzukic trascinatore supremo

Lotto e ne metto otto, Mandzukic trascinatore supremo

Ancora una volta Mario Mandzukic risulta decisivo per un successo bianconero, è capitato per otto volte in questo campionato. Sono otto le sue reti, in altrettante vittorie bianconere: quando segna, la Juventus vince.

OTTO – Il dato si è aggiornato col punto del pari di ieri sera, dopo il vantaggio di Alex che rischiava di complicare i piani di fuga per lo scudetto. L’ottavo di Mandzukic spiana la strada per il 2-1 di Pogba, recuperando l’equilibrio prima dello scadere del primo tempo, fattore notevole dal punto di vista mentale. La sua carica emotiva va ben oltre la linea bianca di porta, crea una frattura nelle preoccupazioni e libera la sicurezza e la determinazione dei compagni; quando con lui la gara si sblocca il gruppo acquisisce padronanza per gestire, quando il gol è quello del pari si parte all’arrembaggio.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juventus, si cerca l'intesa con un gioiellino della nazionale polacca

mandzukicLOTTO – Altra caratteristica del panzer croato: la combattività. Cattiveria agonistica e potere fisico, queste due armi lo rendono molto temibile sulle palle alte, su quelle al corpo e sui piazzati; il difensore avversario deve sgomitare per un’ora e mezza, senza esclusione di colpi. Ieri il suo gol nasce proprio da un duello aereo vinto con Romagnoli, che dà il via ad uno scambio a terra con Morata, partner ideale, al pari di Dybala, perchè complementare.

Fino a fine stagione Mario avrà certo il posto da centravanti, con Dybala che, una volta rientrato dall’infortunio, tornerà a stargli di fianco, alternandosi con un Morata in spolvero.

Roberto Moretti

I commenti sono chiusi.