Cavani-Juve, ecco perché non è più solo un sogno

Cavani-Juve, ecco perché non è più solo un sogno


Negli ultimi giorni si sono rincorse le voci che vogliono il Matador Edinson Cavani alla Juventus già nella prossima estate. Il centravanti uruguaiano non ha trovato molto spazio alla corte di Blanc, nonostante alle volte riesca ad incidere anche da subentrato (vedi partita contro il Chelsea).

SOGNO JUVE – La società bianconera è in pole position per accaparrarsi il centravanti, disponendo di ingenti somme derivanti dagli introiti della Champions e da qualche cessione di lusso che parrebbe esserci. Il PSG per il cartellino di Cavani chiede intorno ai 40 milioni, cifra che potrà essere limata con l’inserimento di qualche bonus. Per quanto riguarda l’ingaggio si parla di circa 5 milioni netti a stagione per 4 anni, comunque lontani dagli attuali 14.

cavani-psg

SI PUÒ FARE – Il giocatore vedrebbe di buon occhio questo trasferimento a Torino così come i tifosi, alla ricerca del goleador perduto dopo l’addio di Carlos Tevez. I numeri parlano da soli per l’ex centravanti del Napoli: 78 gol in 104 presenze. Al fianco di Paulo Dybala potrebbe diventare l’arma in più di questa Juve per giocarsela alla pari con tutte le grandi d’Europa.

MENTALITÀ VINCENTE – Da diverse stagioni ormai la Juventus pensa in grande per il proprio organico. L’ultimo colpo di spessore si chiama Dybala, pagato 40 milioni, ma che sembrano più che ripagati viste le prestazioni dell’argentino. E poi c’è la Champions, che garantisce, tra premi, diritti TV e botteghino, incassi da record che permettono di competere sul mercato con altre grandi realtà europee.

 

ULTIME NOTIZIE