Juve eliminata significa niente quarta italiana almeno fino alla stagione 17/18

Juve eliminata significa niente quarta italiana almeno fino alla stagione 17/18


Eliminazione che brucia doppiamente, non solo nei cuori bianconeri. L’uscita della Juventus contro il Bayern negli ottavi di finale non comporta solo delusioni bianconere, ma pure tricolori. Infatti, in caso la Juventus fosse riuscita nell’impresa dell’Allianz, ci sarebbero state più possibilità di rosicchiare punti nel ranking Uefa alle inglesi. Ma con Roma e Juventus già fuori  dalla Champions e con la sola Lazio in Europa League, calcolatrice alla mano è impossibile recuperare questi punti per ora, che sta a significare che almeno fino alla stagione 2017/2018 non ci sarà la possibilità di vedere più di tre squadre italiane in Champions.

Il sorpasso ai danni dell’Inghilterra potrebbe avvenire nella prossima stagione, e se dovesse capitare solopogba dalla stagione 2018/2019 si potrebbero riavere quattro italiane nella massima competizione europea. Ipotizzando infatti anche una Lazio vincente fino alla finale di Europa League, si arriverebbe a 72,939 punti, contro gli attuali 74,409 delle inglesi, che contano ancora City in Champions e una tra United e Liverpool in EL, con il Tottenham chiamato al miracolo contro il Dortmund. Con i bianconeri ai quarti e quindi ancora in corsa, si poteva sperare nel superamento dei 75 punti e quindi delle inglesi, rimandato però alla prossima stagione per ora.

Per ora dunque ci saranno almeno due stagioni con ancora sole tre qualificabili alla Champions, con l’auspicio di riuscire a superare i seguaci della regina dati i loro ultimi anni non troppo esaltanti in campo europeo.

 

Oscar Toson

 

ULTIME NOTIZIE