Benatia: "Passa il Bayern! Ma la Juve ha una peculiarità..."

Benatia: “Passa il Bayern! Ma la Juve ha una peculiarità…”


L’Italia è rimasta dentro a Mehdi Benatia, ora al Bayern, ma con un passato a Udine e Roma. I bianconeri, prossimi avversari dei bavaresi, non sono cambiati negli ultimi anni, da quando il marocchino è andato via: “La Juve è rimasta una squadra contro cui è difficile vincere”, ha detto il difensore a ‘Rai Sport’. “Ha sempre dimostrato di essere la squadra più forte. È da tanti anni che sono a questo livello, quindi si lavora bene”.

“Mi ricordo una partita contro la Juve, con la Roma, la mia ultima con i giallorossi: sembrava che fossimo meglio di loro, potevamo vincere e, alla fine, abbiamo perso tre a zero, finendo la partita in nove”, ha raccontato Benatia. “Tutto questo per dire che la Juve non ha bisogno di giocare bene per vincere, è una loro peculiarità”.

mehdi-benatia

Il Bayern dovrà fare attenzione, anche per non ripetere quanto visto nella parte finale della sfida d’andata: “Penso che abbiamo sbagliato sul pressing, perchè siamo rimasti più bassi e li abbiamo fatti giocare di più. Loro, poi, con lo stadio e il pubblico, hanno avuto magari un po’ di forza in più e hanno messo tutto dentro per andare a pareggiare la partita”.

“Dovremo evitare di sbagliare sotto porta: se abbiamo la possibilità di fare gol, dobbiamo buttarla dentro, perchè a Torino abbiamo sbagliato due-tre palle gol e alla fine ti costano”.

Ma Benatia non ha dubbi: “Si qualifica il Bayern, ovviamente. Spero riusciremo a fare il massimo per passare questo turno. Perchè il Bayern Monaco deve andare il più lontano possibile, abbiamo l’obiettivo di vincere la Champions League”.

ULTIME NOTIZIE