Marotta: "Pogba e Morata erano promesse, ora sono realtà"

Marotta: “Pogba e Morata erano promesse, ora sono realtà”


Beppe Marotta ha parlato ai microfoni di RaiSport prima della gara tra Lazio e Juve.

Ecco le sue parole: “Siamo abituati a giocare tutte le competizioni per vincere indipendentemente da chi scende in campo. Morata e Pogba erano promesse ora sono realtà. Paul è  in crescita, Alvaro deve ritrovare la serenità. Deve ritrovare la condizione con il nostro aiuto. Mercato? Non ci sono grandi nomi,  speriamo che la fortuna ci aiuti con gli infortuni. Roma? Non capisco le motivazioni per il cambio di allenatore, ma noi pensiamo ai nostri obiettivi”.

ULTIME NOTIZIE