Pedullà: “Juve stregata da Picchi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Picchi, se ve lo state domandando vi dico io di si, questo cognome non vi è nuovo. In questo caso stiamo parlando di Alberto Picchi, il pronipote di Armando (quel Picchi a cui è dedicato lo stadio), un ragazzo considerato da molti il 97 più forte nel suo ruolo, mezz’ala dell’Empoli Primavera e grande protagonista dell’Under 18. Giampaolo lo ha già inquadrato: il prospetto è molto interessante, di grande qualità.

GREEN POWER – Pedullà ieri ha lanciato la bomba: la Juve vuole prenderlo ad ogni costo. Paratici l’ha fatto visionare e le relazioni hanno lasciato a bocca aperta. Non è un caso se qualche anno fa il Porto (sempre attento ad accappararsi i giovani più interessanti in circolazione) cercò in ogni modo di aggregare il ragazzo alle giovanili, senza riuscirci. Ora la Juve vuole riuscire, però, dove il club portoghese ha fallito. I rapporti tra la società bianconera e quella toscana sono ottimi, l’affare potrebbe concretizzarsi a breve.

Carlo Iacono (CarloIacono7)