Tommasi: “Bisogna migliorare i nostri giovani con le seconde squadre. La pausa invernale serve”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Damiano Tommasi, Presidente dell’AIC, ha parlato ai microfoni di Radio Anch’io Sport, ponendo l’accento sulle soluzioni per migliorare il calcio italiano.

 “Riduzione numero squadre? Si sta enfatizzando troppo questa soluzione come la panacea di ogni male. Non è il primo dei nostri problemi. Bisogna migliorare il sistema vo soprattutto sotto l’aspetto sportivo. Noi da sempre vogliamo che venga inserito un modo per migliorare i nostri giovani magari  con l’inserimento delle seconde squadre anche perché serve un ultimo step per far crescere i calciatori, facendoli confrontare con giocatori anche adulti. Giocare durante le feste? Se può servire come miglioramento siamo pronti a parlarne, potremmo fare come la B ma – ha sostenuto – non è certo la soluzione di tutti i problemi. In Serie B abbiamo fatto questo cambiamento, inserendo una pausa invernale successiva. La pausa invernale serve  perché giova alla seconda parte della stagione. Il primo obiettivo è quello di riportare il tema sportivo al centro delle riforme” – le parole di Tommasi.

Luigi Fontana (@luigifontana24)

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook