Chelsea: pazza idea dei "blues" per il dopo Mourinho

Chelsea: pazza idea dei “blues” per il dopo Mourinho


La Juventus, dopo un non esaltante inizio di stagione, finalmente vince e convince anche sul piano del gioco. Gran merito va attribuito al tecnico toscano Massimiliano Allegri, il quale ha gestito al meglio l’inserimento di molti giovani calciatori come Dybala e Alex Sandro, ed ha sistemato definitivamente la difesa, schierando la squadra con il classico e collaudato 3-5-2. Allegri ha saputo guidare alla grande il gruppo nei momenti di difficoltà e ora raccoglie i frutti del buon lavoro svolto durante la stagione. Dietro questa Juve vincente e spettacolare c’è sicuramente la sua mano.

L’INTERESSE – Non a caso l’allenatore bianconero continua ad attirare l’interesse delle big europee. Stando ad indiscrezioni riportate dai colleghi de “La Gazzetta dello Sport“, infatti, l’allenatore toscano, dopo essere stato accostato al Manchester United, sarebbe finito nel mirino del Chelsea, club che starebbe preparando il dopo Mourinho per il prossimo anno, dopo i deludenti risultati raccolti fino ad ora dallo “Special one”. Oltre ad Allegri, in lizza per il posto in panchina nel club londinese ci sarebbero anche Antonio Conte e Claudio Ranieri, tecnico che sta facendo cose eccezionali alla guida del Leicester, al primo posto attualmente in Premier League.

Insomma importante attestato di stima per Max Allegri, ma la Juventus non sembra disposta a perdere il proprio allenatore già a partire dal prossimo anno.

eva

LUCA PIEDEPALUMBO

ULTIME NOTIZIE