Intreccio Sirigu-Neto-Szczesny, sarà un mercato caldissimo per i portieri

Intreccio Sirigu-Neto-Szczesny, sarà un mercato caldissimo per i portieri


La rottura definitiva tra Sirigu e il Psg potrebbe avere ripercussioni incredibili anche nel mercato italiano. Il portiere nell’ultima gara di Champions ha rinunciato a scendere in campo, così da potersi accasare a un’altra squadra nel prossimo mercato di gennaio. E tra le pretendenti al forte portiere sardo spiccano Juve e Roma, con i capitolini però in netto vantaggio.

ROMA – Szczesny, l’attuale numero uno giallorosso, non sta facendo male nella capitale. Comunque il suo addio a fine stagione, per tornare all’Arsenal, pare quasi certo. Il ds della Roma, Sabatini, vorrebbe quindi fornire a Garcia un portiere che possa garantire affidabilità sia nel breve che nel lungo periodo; e Sirigu si sposerebbe perfettamente con il progetto romanista.

JUVE – L’accostamento di Sirigu alla signora dipende principalmente da due motivi: il primo è legato all’amicizia che si è creata in nazionale tra Buffon e l’ormai ex Psg. Il secondo motivo dipende prevalentemente da un altro nome finito sul banco degli imputati: Neto. L’ex Viola non appare più così certo di volere rinunciare al ruolo da titolare nell’attesa che Buffon decida di smettere col calcio giocato. Perciò si starebbe guardando intorno, nella speranza che si liberi qualche posto da numero per lui.

eva

La situazione dovrebbe sbloccarsi nel giro di un mese, ma la sensazione è che tutto dipenda dai programmi futuri di Sirigu e Neto.

 

ULTIME NOTIZIE