Pellegrini: "Dobbiamo qualificarci come primi, ma non sarà facile in uno stadio così". Fernandinho: "Sappiamo giocare anche senza Aguero"

Pellegrini: “Dobbiamo qualificarci come primi, ma non sarà facile in uno stadio così”. Fernandinho: “Sappiamo giocare anche senza Aguero”


Manuel Pellegrini e Fernandinho hanno parlato in conferenza stampa alla vigilia di Juve-City. Il tecnico e il centrocampista del club inglese hanno analizzato la sfida dello Stadium.

PELLEGRINI “Per noi è importante quest’anno qualificarci come primi: è un test in uno stadio così difficile. La Champions è una competizione diversa dalla Premier: spero di tornare domani alla nostra performance abituale. Più che soffermarci sul passato e sulla partita persa contro il Liverpool, bisogna guardare il futuro. Finire primi non vuol dire avere un sorteggio più facile, ma abbiamo più esperienza e dobbiamo giocare come contro il Siviglia. Per me l’importante non è il sistema di gioco, ma la performance dei giocatori. Anche senza Aguero siamo una buona squadra, con lui è molto meglio. La Juve? Sono forti, hanno vinto per quattro anni di fila e questo non è un caso”. 

FERNANDINHO“Dobbiamo arrivare primi per evitare le grandi squadre dopo. Aguero? Dobbiamo essere in grado di giocare anche senza di lui. Abbiamo ottimi giocatori e toccherà a loro. Abbiamo tante partite e vanno gestiti. Ecco perchè dobbiamo cercare di gestire questa situazione,  per far sì che questi giocatori non possano giocare in maniera continua”. 

ULTIME NOTIZIE