Buffon: "Spero sia un Europeo da ricordare. Juve? Bisogna pensare partita per partita"

Buffon: “Spero sia un Europeo da ricordare. Juve? Bisogna pensare partita per partita”


Alla vigilia dell’amichevole tra Italia e Belgio, il capitano Gianluigi Buffon presenta così la sfida, parlando infine anche del momento bianconero. Ecco le sue parole:

SINTONIA – “Stiamo costruendo qualcosa d’importante anche per il presente. Non so se siamo più coesi rispetto al passato. Se c’è unità intenti, serietà e desiderio di migliorarsi si crea sintonia”.

BELGIO – “Il Belgio è ricco di talenti, è una delle candidate alla vittoria dell’Europeo”.

SCUOLA BELGA – “Pfaff era spettacolare, Preudhomme molto lineare e eccellente nelle uscite alte. Thibaut Courtois è il futuro”.

RICORDI E SPERANZE – “Mi immagino una competizione affascinante, piena di colori e persone, proprio come la competizione del 1998 quando ho esordito in azzurro. Ho un ricordo bellissimo dell’atmosfera e della partecipazione dei tifosi. Sono convinto che sarà un Europeo da ricordare per i sentimenti e mi auguro anche per il risultato”.

MOMENTO BIANCONERO – “Siamo settimi a pari merito. Non credo al caso e così dobbiamo pensare partita dopo partita migliorando la prestazione e la classifica. Prima arrivando sesti, poi quinti e poi vedere cosa accadrà”.

 

Oscar Toson

 

ULTIME NOTIZIE