M'Gladbach-Juventus, Top and Flop: Buffon ancora decisivo, horror Chiellini

M’Gladbach-Juventus, Top and Flop: Buffon ancora decisivo, horror Chiellini


La Juventus impatta ancora con il Gladbach, in terra tedesca finisce 1-1. Pareggio che porta i bianconeri a quota 8 punti, si scivola al secondo posto dietro al City che, trionfando contro il Siviglia, ha conquistato l’accesso aritmetico agli ottavi di finale. Max Allegri sorprende tutti schierando una formazione più prudente, rinuncia a Cuadrado e ripropone il rombo con Hernanes dietro Dybala e Morata. Approccio alla gara da rivedere, qualche errore tecnico porta al gol del vantaggio di Johnson; il pareggio, meritato, arriva nel finale di primo tempo grazie a Lichtsteiner che, al suo rientro in campo, diventa subito decisivo. A voi Top and Flop della gara

Top, Buffon. Eh sì, è ancora lui il migliore in campo. Dopo la super prestazione di Manchester, prima giornata del girone, Gigi si ripete anche contro il Borussia diventando un incubo per gli attaccanti avversari. Incolpevole nel gol subito: lo stop mancato di Chiellini permette a Raffael di servire Johnson che anticipa nettamente il tuffo di Buffon. Nella ripresa indossa la divisa da supereroe e compie due miracoli sportivi: Stindl colpisce a botta sicura, Gigi dice di no con una parata incredibile. Intervento decisivo anche sul destro di Hazard che dai 25 m fa partire un destro potente che Buffon ha deviato in angolo. Insomma, il capitano continua a dimostrare che “non ha voglia di fare figure da pellegrino”.

Flop, Hernanes. A pari di Chiellini, la sua prestazione è macchiata da un intervento abbastanza discutibile. Il brasiliano ha rimediato un cartellino rosso per un fallo ai danni di Alvaro Dominguez: l’episodio è abbastanza dubbio, ma l’espulsione sembra essere abbastanza esagerata. Al di là del singolo episodio il brasiliano non brilla mai, stavolta è nel suo ruolo naturale ma rimane comunque fuori dall’azione corale dei compagni; crea qualche pericolo con delle conclusioni dal limite, ma di fatto non impegna mai seriamente la retroguardia tedesca.

RISULTATO FINALE: Borussia M’Gladbach-Juventus 1-1 (Johnson, Lichtsteiner)

Antonio Capizzi

ULTIME NOTIZIE