Operai, ma con qualità: non esiste un solo 'bel gioco'