Testa bassa, lotta e gol: il guerriero Mandžukić traccia la strada a Verona