Intervista Lippi parte II: "Tante analogie tra me e Allegri. All'Inter nessuno accettava la mia juventinità"