Lichtsteiner più Dani Alves: un nuovo "dualismo" per una rosa da Champions