Il ritorno di Asamoah e Pereyra: come cambia la Juventus