A Empoli come a Madrid, ora ogni partita vale una finale