Sei qui: Home » News » Dybala senza freni su Allegri: “Succedeva alla Juventus!”

Dybala senza freni su Allegri: “Succedeva alla Juventus!”

Paulo Dybala è ormai entrato a pieno nel mondo giallorosso, dopo il trasferimento che questa estate lo ha portato dalla Juventus alla Roma. L’argentino viene da 4 gol consecutivi tra Campionato e Europa League con la maglia dei capitolini. L’ultimo di questi l’ha siglato proprio ieri sera, nella sfida contro il Betis Siviglia.

All’Olimpico, però, la squadra di Muorinho non è riuscita ad imporsi, perdendo anzi per 1-2. Dybala, intercettato ai microfoni di Sky, si è rivelato deluso della sconfitta, ma ha anche svelato dei particolari sul suo rapporto con l’ex allenatore, Massimiliano Allegri.

Dybala Allegri Juve

Il fantasista della Seleccion ha spiegato di aver anche litigato in alcune occasioni con il tecnico livornese. Diverso il rapporto, invece, con l’attuale allenatore della Joya, Josè Muorinho.

LEGGI ANCHE:  Caos Juve, il ministro dello sport Abodi: "Nello sport si può morire e rinascere"

Ecco le parole di Dybala:

Allegri e Mourinho per alcune cose sono molto simili, con il secondo parlo e mi confronto più spesso, lavorano molto nella parte difensiva e nella gestione delle partite. Per altre cose sono due mondi diversi. Rapporto con Allegri? Ognuno ha le sue idee, alcune volte non vai d’accordo, ma lo dico senza polemica e non voglio che venga creata ad arte sui social come spesso capita. Poi dentro il campo si cercava di dare il massimo dentro il campo per il bene dalla Juventus. Non litigavamo tutti i giorni e per me resta uno degli allenatori che mi ha aiutato maggiormente nella mia crescita”