Sei qui: Home » News » Condò sull’addio di Dybala alla Juventus: “Ha delle colpe per un motivo!”

Condò sull’addio di Dybala alla Juventus: “Ha delle colpe per un motivo!”

Intervenuto negli studi di Sky SportPaolo Condò è tornato a parlare dell’addio di Paulo Dybala alla Juventus.

Il noto giornalista ha addossato le colpe anche all’argentino, ora in procinto di vestire la maglia dell’Inter, reo di non aver fatto affidamento su un procuratore esperto e di aver temporeggiato troppo.

Secondo il suo parere, infatti, la Joya avrebbe voluto finire la carriera in bianconero, un sogno infranto da alcune sue ingenuità. Di seguito un estratto delle sue parole.

Paulo Dybala Juventus

LE PAROLE

Dybala ha delle colpe, non si è mai presentato alle trattative con un procuratore come Dio comanda. C’è sempre qualcosa che non va, penso alla domiciliazione dell’agente quando poteva firmare alla Juventus ed è stato costretto a rimandare.

Poi continua: “Sono ingenuità che ha pagato. Lui avrebbe voluto concludere la sua carriera alla Juve. Nel momento in cui non è stato possibile, c’è stato il momento commovente dell’addio. Ora è il momento di iniziare una nuova storia.”