Dybala-Juventus, il matrimonio s’ha da fare: cifre e durata del rinnovo

Questo matrimonio s’ha da fare. No, non è una semi citazione del celebre romanzo manzoniano, ma semplicemente la storia che, ormai da 6 stagioni a questa parte, unisce Paulo Dybala e la Juventus.

Questo matrimonio s’ha da fare. E questo lo si deve alla volontà di ambo le parti: la Juventus vuole Dybala e Dybala vuole la Juventus. Appurate le volontà, la palla passa a chi deve formalizzare il prosieguo del rapporto: da una parte la dirigenza bianconera, impersonata dal neo ds Federico Cherubini, dall’altra l’entourage del giocatore, rappresentato da Jorge Antún.

La prima mossa della seguente partita a scacchi l’ha fatta proprio l’agente, che dall’Argentina sta volando verso l’Italia. Dopo aver rispettato i canonici dieci giorni di quarantena, questi subirà il contrattacco della società di Corso Gallileo Ferraris. 10 milioni netti a stagione più bonus fino al 2025. Questa è la richiesta che Cherubini presenterà e che Antún potrebbe accettare.

Questo matrimonio s’ha da fare. E potrebbe legare a vita Dybala e la Juventus. A tal punto da rendere l’uno il principale condottiero dell’altra, con tanto di fascia di capitano intorno al braccio. A confermare il tutto ci ha pensato stamane Tuttosport.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy