Nedved: "Difficoltà iniziali prevedibili, stiamo gettando le basi per un futuro importante"

Nedved: “Difficoltà iniziali prevedibili, stiamo gettando le basi per un futuro importante”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ai microfoni del consueto programma prepartita di Sky, Champions League Show, è intervenuto il Vice Presidente della Juventus, Pavel Nedved:

Come vede la squadra? In campionato sta facendo più fatica, in Champions è partita bene

” Le difficoltà erano prevedibili perchè abbiamo un nuovo allenatore e abbiamo inserito nuovi calciatori, inoltre non abbiamo avuto il precampionato per provare delle cose e ci mancano anche calciatori importanti. Questi non sono alibi, ma è la realtà delle cose. In campionato abbiamo avuto più difficoltà, è vero, era prevedibile, in champions invece siamo partiti bene.”

Cosa pensa delle dichiarazioni di Ronaldo? Come si sente?

“So cosa sta provando, vorrebbe spaccare il mondo soprattutto in partite come queste. “

E’ cambiato il suo ruolo all’interno della società?

“No, io sono stato sempre vicino alla squadra. Mi sento responsabile dell’area tecnica, insieme a Paratici e Cherubini. I calciatori sanno che possono venire da me a parlare, in me trovano un punto di riferimento.”

Non pensate di aver rivoluzionato troppo la squadra? La formazione di stasera, le piace?

“Sì, la formazione mi piace, abbiamo tanti ragazzi giovani e di qualità. Sappiamo che dobbiamo vincere, anche se non sarà facile ripetersi, perchè abbiamo cambiato tanto. Ci saranno tante difficoltà, ma noi siamo pronti a lottare.”

Sono usciti tanti calciatori importanti…

” Sì, è vero sono usciti tanti calciatori esperti, sappiamo che il percorso sarà lungo, ma vogliamo costruire qualcosa di importante e gettare le basi per il futuro.”

Superlega?

“Su questa domanda è meglio vi risponda il Presidente Agnelli.”

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy