Addio Allegri, il nuovo tecnico è a un passo: i dettagli dell’accordo

Massimiliano Allegri è pronto a dire addio alla Juventus, il nuovo tecnico è a un passo. Le parti hanno l’accordo, i dettagli.

Dopo il pareggio per 0-0 contro il Milan, è giunta la fase finale di una stagione difficile per la Juventus. Ieri i 3 punti non sono arrivati e le possibilità di rivedere i bianconeri al secondo posto sembrano essere poche, visto che i rossoneri hanno mantenuto il +6. I ragazzi di mister Massimiliano Allegri ci hanno provato di più, ma non è arrivato il risultato sperato e ora i dubbi a Torino sono tanti.

Il tecnico livornese non è mai stato così a rischio come ora, visto che il club bianconero avrebbe trovato l’accordo per affidare la panchina ad un nuovo allenatore in vista della prossima stagione. La situazione rimane incerta, ma nelle prossime settimane potrebbe arrivare la vera svolta, che segnerebbe l’inizio di un nuovo ciclo in casa Juve.

Allegri-Juve, sarà addio: scelto Thiago Motta

Secondo quanto riferito da Nicolò Schira, attraverso il suo profilo X, Thiago Motta è pronto a diventare il nuovo allenatore della Juventus. I bianconeri non hanno mai avuto dubbi sull’area tecnica e sono pronti a cambiare, la seconda esperienza di mister Allegri sulla panchina che lo ha visto vincere tanto è oramai giunta al termine.

L’esperto di mercato ha inoltre riferito che per il tecnico del Bologna è pronto un contratto biennale, contenente un’opzione che lo porterebbe fino al 2027. Ci sono già stati incontri tra i rappresentanti del tecnico e la dirigenza bianconera, la bozza di intesa c’è e l’allenatore può considerarsi a un passo dalla Juventus.

Juve: Thiago Motta a un passo
Thiago Motta – LaPresse – spazioj.it

Thiago Motta è ben visto dalla squadra dirigenziale bianconera, che lo considera un tecnico bravo e soprattutto in grado di valorizzare i calciatori con un calcio più moderno. Il rendimento del Bologna e la sua giovane età ne sono la prova, a soli 41 anni il tecnico è lanciato verso un posto in Champions League e intende completare al meglio la stagione con i rossoblù, per poi prendere la decisione finale sul futuro.

Sarà un’estate calda e ricca di sorprese in vista del calciomercato. Con un cambio del genere, la società dovrà garantire ai tifosi una squadra più forte e una rosa più completa per tornare a vincere scudetti e coppe. Va considerato il ritorno in Champions, al quale la Juve è molto vicina e consapevole che dovrà affrontare 4 competizioni, escluso il Mondiale per Club.

Impostazioni privacy