Lucescu: “Pirlo troppo intelligente, la Juve senza Ronaldo è meno forte”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Domani a guidare la Dinamo Kiev dalla panchina ci sarà Mircea Lucescu, vecchia conoscenza del calcio italiano. Queste le dichiarazioni del tecnico ex Inter e Brescia alla vigilia del match contro i bianconeri:

La Juve senza Ronaldo è meno forte, Cristiano fa la differenza, ma ci sono tanti altri giocatori di qualità. In attacco possono adottare più sistemi di gioco, ma alla fine ciò che farà la differenza – come sempre- è la motivazione dei 22 uomini in campo.

Lucescu si lascia andare anche ad una battuta su Pirlo, già incrociato 25 anni fa quando il bresciano muoveva i suoi primi passi in prima squadra:

In questi giorni non l’ho sentito, ma quando è diventato l’allenatore della Juve l’ho chiamato subito per fargli i miei complimenti. È un ragazzo troppo intelligente, a 16 anni era già incredibilmente maturo, non poteva non arrivare ad allenare un grande club.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook