GdS – Suarez e la Juventus d’accordo anche sui corsi d’italiano: passaporto unico ostacolo

Suarez
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Luis Suarez vuole la Juventus e il suo improvviso amore è ricambiato pienamente dai bianconeri. L’uruguaiano deve però diventare comunitario e prendere cittadinanza e passaporto italiano prima di poter essere tesserato.

La Gazzetta dello Sport rivela però che l’esame di livello B1 di lingua italiana sia stato già fissato per questa settimana e addirittura il Pistolero è d’accordo con la Juventus nel seguire un corso intensivo di 18 ore per non avere problemi con il certificato. Da quel momento in poi si aspetterà solo la burocrazia per ottenere la tanto sospirata cittadinanza.

L’accordo tra le parti è totale: 6.5 milioni di euro netti più bonus per un totale di 10 milioni di euro. L’intesa sarà almeno di due anni (continuati, si intende, quindi senza possibilità di cessione dopo il secondo anno) per sfruttare i vantaggi del Decreto Crescita e, da cittadino italiano, anche quelli legati al suo “ritorno in patria” come previsto dalla legge.