GdS – Sarri e l’amore mai nato con la Juve: dal no di Ronaldo al gelo con Chiellini

Sarri
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Tredici mesi complicati quelli vissuti da Maurizio Sarri alla Juventus. Il tecnico non ha avuto vita facile in bianconero, complici i problemi avuti con alcuni senatori dello spogliatoio. Tra tutti: Ronaldo e Chiellini.

Sarri era arrivato alla Juventus l’estate scorsa dal Chesea

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, CR7 non avrebbe mai gradito le idee di Maurizio Sarri, troppo legato al tatticismo e intento a utilizzarlo da centravanti.

Ronaldo ha dato tutto fino all’ultima gara ma l’idea di fiducia totale nel lavoro del mister, non c’è mai stata. Stesso dicasi per il capitano. Chiellini non ha vissuto una stagione semplice a livello personale ma nemmeno l’influenza nel gruppo è stata decisiva. Il gelo tra lui e l’ex allenatore del Napoli si è fatto sentire e il fatto che non ci siano stati post dei calciatori per salutare il tecnico, sembra una conferma.

Il primo saluto, serafico, è arrivo solo dopo le 23 da Bonucci: “Sin dall’inizio c’è stato un rapporto schietto e sincero. Grazie e buona fortuna Mister, per tutto”.