Coronavirus, duro sfogo di Balotelli: "Dobbiamo giocare per far divertire qualcun altro? Per non far perdere soldi?"

Coronavirus, duro sfogo di Balotelli: “Dobbiamo giocare per far divertire qualcun altro? Per non far perdere soldi?”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Mario Balotelli, che domani sera dovrebbe scende in campo col suo Brescia per affrontare il Sassuolo, ha postato su Instagram un messaggio davvero significativo riguardo il problema legato al Coronavirus. Ecco ciò che pensa l’attaccante italiano:

“Non scrivetemi cagate come ‘Ma voi siete protetti’, ‘Ma cosa vi cambia giocare o no?’, ‘A porte chiuse non succede niente’, non tirate via l’unico svago del weekend alle persone delle zone rosse!’. Io amo il calcio più di voi, ma giocare vuol dire viaggiare in pullman, treno, aereo, dormire in hotel, entrare in contatto con altre persone al di fuori della tua società lavorativa. Già non vedo i miei figli per questo maledetto Coronavirus perché come sapete vivono in Lombardia, e già è snervante e triste per me. E di sicuro non vorrei mai che in più mia madre, che vedo tutti i giorni e non è una mia coetanea, [finisse contagiata] e per quanto possa amare il calcio (al quale devo tutto) non mi va e tassativamente non voglio attaccarle proprio niente! E perché? Per far divertire qualcun altro? O per non perdere soldi? Ma dai non scherzate. Ripigliatevi, avete rotto adesso. Non si scherza con la salute”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy