Il costo di Pogba tra cartellino e ingaggio

Il costo di Pogba tra cartellino e ingaggio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Paul Pogba ha lasciato ottimi ricordi a Torino e più volte vari giocatori bianconeri hanno dimostrato apprezzamento nei suoi confronti, uno su tutti Paulo Dybala. Nella prossima sessione di calciomercato la Juventus potrebbe fare un tentativo per il francese, ormai in rotta di collisione con il Manchester United.

L’edizione odierna di Tuttosport ha provato a fare i conti in tasca all’eventuale acquirente. Pogba è stato praticamente sostituito dai Red Devils con Bruno Fernandes, pagato 80 milioni: tra possibilità di ammortamento in bilancio, rientro dell’investimento sul portoghese e impossibilità di fare minusvalenza si può ipotizzare che Pogba costerà 90 milioni di euro.

L’ingaggio invece potrebbe essere un problema per i bianconeri. Se il francese percepisse lo stesso stipendio di Manchester (15 milioni annui) la Juventus potrebbe optare per due possibili soluzioni contrattuali: con il “decreto crescita” Pogba peserebbe a bilancio per 22 milioni di euro lordi; se volesse invece sgravi fiscali sui diritti di immagine che percepisce all’estero allora il costo per la società lieviterebbe a 30 milioni lordi.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy