Mancino come i più grandi: ecco chi è Matias Soulè, il talento messo nel mirino da Paratici

Mancino come i più grandi: ecco chi è Matias Soulè, il talento messo nel mirino da Paratici

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ormai l’arrivo di Matias Soulè alla Juventus è cosa quasi fatta, in queste settimane Fabio Paratici ha fatto notevoli passi avanti per assicurarsi il giovane predestinato argentino. No, non è un termine esagerato “predestinato” perchè stiamo parlando del ragazzino con più aspettative nel paese arbiceleste. Matias ha 16 anni, mancino, che ama spaziare principalmente sulla fascia destra per lasciare spazio al suo grandioso sinistro, ma può giocare anche in mezzo al campo da trequartista o da seconda punta. Di primo impatto ciò che colpisce di lui è la sua capacità di saltare l’uomo e la facilità di tiro.

Soulè si libererà a fine 2019 dal proprio contratto che lo lega al Velez, dopodiché può sbarcare in Europa dove diventerà grande. E, perchè no, proprio alla Juventus.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy