Sarri in conferenza: "Partita non decisiva contro la difesa più forte d'Italia"

Sarri in conferenza: “Partita non decisiva contro la difesa più forte d’Italia”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Maurizio Sarri ha affrontato con grande serenità la tradizionale conferenza stampa prima di Inter-Juventus, in cui ha toccato vari temi.

Il primo è stato sicuramente il dualismo Dybala-Higuain: “Non devo convincere nessuno delle mie scelte e penso sia anche giusto che una volta presa una decisione colui che rimane fuori si senta arrabbiato. Questo per me è un atteggiamento positivo“.

Il mister bianconero è poi entrato nel merito sull’importanza della sfida:
“Penso non si possa dire nella singola partita che la Juventus sia favorita, anche perché l’Inter è in un ottimo momento di salute. E’ una squadra forte, solida e completa. Sa difendersi e ripartire: sicuramente sarà una partita difficilissima, ma non sarà decisiva per lo scudetto siccome siamo ancora all’inizio del campionato”.

Sarri è stato poi incalzato sul suo confronto con Conte, rispondendo tuttavia che non esiste alcuna sfida tra gli allenatori, elogiando il collega come “uno dei tecnici più importanti al mondo“.

L’allenatore toscano ha poi parlato del momento di forma della Juventus:
“La mia squadra è matura e i dati ci dicono che è cresciuta molto anche se abbiamo cambiato qualche giocatore e modo di giocare. I nostri avversari si sono rafforzati e quindi dobbiamo innalzare il livello delle prestazioni, su cui ci dobbiamo soffermare per giocare un certo tipo di calcio“.

Sarri non si è però espresso sulla formazione. Ad una domanda su Bernardeschi il tecnico ha risposto di vederlo bene da trequartista come contro il Bayer Leverkusen, elogiando la sua prestazione contro i tedeschi.

Le idee dell’allenatore toscano sono però chiare sul modo di affrontare i nerazzurri: “Dobbiamo imporre il nostro calcio a San Siro e nel caso non sarà possibile allora ci dovremo adattare. C’è da dire che l’Inter ha la difesa più forte del campionato ed è una squadra molto solida che sa difendere collettivamente”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy