Un 4-4-2 per risorgere dalle ceneri in soli 90 minuti

Un 4-4-2 per risorgere dalle ceneri in soli 90 minuti


In vista della gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro l’Atletico Madrid, Gazzetta dello Sport ipotizza una formazione di partenza ultra offensiva. Trattasi di un 4-4-2, variabile in 4-2-4 in fase offensiva.

Sarà vitale, innanzitutto, il ritorno di Cancelo sulla fascia destra, con De Sciglio costretto a militare sulla corsia opposta a causa della squalifica di Alex Sandro. Pjanic e Matuidi comporranno il duetto di regia a centrocampo, mentre Bernardeschi e Douglas Costa potrebbero essere gli esterni a supporto del tandem offensivo composto esclusivamente da Cristiano Ronaldo e Mandzukic. Lasciare in panca Dybala avrebbe del paradossale viste le 5 reti messe a segno in Champions fino ad ora, ma potrebbe anche essere la scelta migliore per una Juventus che imporrà una partita molto fisica, e che sta sfruttando davvero ben poco le qualità del suo numero 10.

Alessandro Zanzico

Loading...