La moviola di Lazio-Juventus: giusto il rigore, ma manca l'ammonizione. Dubbioso il mani di Wallace

La moviola di Lazio-Juventus: giusto il rigore, ma manca l’ammonizione. Dubbioso il mani di Wallace


Lazio-Juventus è stata ormai archiviata, ma ecco che Gazzetta dello Sport, grazie alle propria moviola, scaccia via ogni perplessità legata al big match di ieri sera.

FALLO DI MANO DI WALLACE

Nel cuore della prima frazione di gioco, uno scomposto controllo nella propria area di rigore da parte di Wallace stava per costar caro ai biancocelesti. Il brasiliano, nel tentativo di intercettare il pallone in scivolata, lo colpisce prima con la gamba e successivamente con il braccio. Sebbene quest’ultimo fosse molto largo, Guida ha preferito lasciar giocare, scelta corretta? Ni. Gesto involontario e negligente che lascia comunque moltissimi dubbi.

MANATA DI LUCAS LEIVA A MATUIDI

Scintille a inizio ripresa fra il francese bianconero e il brasiliano biancoceleste. Guida opta per la doppia ammonizione: scelta corretta.

RONALDO IN POSIZIONE DUBBIA

Alla mezz’ora della ripresa arriva il goal del pareggio firmato Joao Cancelo. L’azione inizia con una percussione testarda del subentrato Federico Bernardeschi che mette una palla in area per Paulo Dybala.
In questa circostanza CR7 era si in posizione dubbia, ma non interferisce nell’azione, pertanto possiamo parlare di sospetto fuorigioco passivo.

CALCIO DI RIGORE PER LA JUVENTUS

Ampia e ingenua trattenuta di Sednan Lulic su Joao Cancelo in area di rigore: sacrosanto il penalty assegnato alla Vecchia Signora.
Ci poteva stare l’ammonizione nei confronti dell’autore del fallo.

Alessandro Zanzico