Vialli: "La malattia mi ha reso una persona migliore. Commosso dai tifosi"

Vialli: “La malattia mi ha reso una persona migliore. Commosso dall’affetto dei tifosi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Le parole dell’ex attaccante bianconero

Gianluca Vialli, ex attaccante della Juventus, è stato ospite durante la trasmissione di Fabio Fazio su Rai 1 “Che Tempo che fa”. Nel corso dell’intervista, Vialli si è lasciato andare nel racconto della sua malattia e ha voluto ringraziare i tifosi bianconeri per l’affetto dimostratogli. Ecco le sue parole riprese da Tuttosport:

“Faccio fatica a dirlo ma credo che questa esperienza, di cui si farebbe volentieri a meno, mi abbia reso una persona migliore. Ti aiuta a vedere il mondo in un’altra prospettiva, dai più valore alle cose, alla famiglia, devi prenderti cura di te stesso. Deve essere sfruttata per diventare persone migliori. È successo in maniera improvvisa e l’ho affrontata come quando facevo il calciatore. Mi sono dato subito degli obiettivi a lunga scadenza: non morire prima dei miei genitori e portare le mie figlie all’altare quando si sposeranno. E poi degli obiettivi a breve scadenza: l’operazione, la degenza, la chemio, la radio, andare di nuovo in vacanza in Sardegna con un fisico da far vedere. Il gesto dei tifosi? È stato bellissimo e commovente, sono passati tanti anni ma si ricordano ancora…”

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy