E' tornata la difesa! Ecco l'arma in più di Allegri

E’ tornata la difesa! Ecco l’arma in più di Allegri


Se la Juventus schiacciasassi di questa stagione ha impressionato fin dalle prime giornate, non si poteva certo dire lo stesso della difesa. I troppi gol presi e la grande difficoltà nel tenere la porta inviolata avevano fatto preoccupare più di qualche tifoso, abituato all’impermeabilità della retroguardia di Allegri. Molti avevano individuato la causa nel ritorno di Leonardo Bonucci, effettivamente protagonista di qualche sbavatura di troppo ad inizio stagione. Anche gli altri però non erano certo esenti da colpe. La leggerezza di Benatia contro il Genoa, ad esempio, era costata cara alla vecchia signora. Allegri si è comunque sempre dimostrato tranquillo e consapevole che con il tempo ed il lavoro la situazione sarebbe migliorata. Ancora una volta si può dire che il tecnico toscano ha avuto ragione.

Nelle ultime quattro partite tra campionato e Champions, la Juventus non ha subito gol ed ha concesso pochissimo alle avversarie. Quando questo è accaduto ci ha pensato Wojciech Szczesny, con il rigore parato ad Higuain e la prodezza sul colpo di testa di Diakhaby nella gara contro il Valencia. Un reparto, quello della difesa, che sembra essere tornato alla solidità che lo ha caratterizzato nelle ultime stagioni. Un’ulteriore testimonianza è arrivata con le dichiarazioni di Mourinho dopo il match di Old Trafford. Il portoghese ha sottolineato come Bonucci e Chiellini siano la base della squadra e che dovrebbero tenere un corso ad Harvard per come difendono. Tralasciando i corsi universitari, si può dire che l’idea di Mourinho sia esattamente la stessa di Allegri. Il tecnico toscano è consapevole che, con l’enorme qualità a disposizione nella metà campo offensiva, il gol nel corso della partita arriverà. Fondamentale quindi concedere il meno possibile dietro.

Nella Juventus di CR7, l’arma in più è ancora una volta la difesa. Il duo Bonucci-Chiellini è perfettamente complementare per qualità ed intensità e questo fa dei centrali bianconeri probabilmente la miglior coppia d’Europa. Coppia che sta migliorando con il corso degli anni e che sembra aver ritrovato il vecchio feeling dopo la parentesi rossonera di Bonucci. Continuando su questa strada e limando ancora di più gli errori, soprattutto in campo europeo, la Juventus potrà alimentare i grandi obiettivi che ha in serbo per la stagione.

Giuseppe Lo Porto

Loading...