RASSEGNA STAMPA: Marcelo e Milinkovic suggestioni vive, Marchisio a folle

RASSEGNA STAMPA: Marcelo e Milinkovic suggestioni vive, Marchisio a folle


Ad una settimana dal termine di questa sessione di calciomercato, la Juventus medita sugli ultimi colpi e studia il mercato in uscita. I principali quotidiani sportivi ci regalano tutte le ultime news di mercato in orbita Juve, ma anche tante sfaccettature di CR7.

Tuttosport apre la sua discussione bianconera con i due nomi clou del taccuino di Beppe Marotta. Ovviamente parliamo di MilinkovicSavic e Marcelo. Quest’ultimo pare gradire molto l’idea di raggiungere CR7 a Torino e vestire bianconero la prossima stagione, ma Florentino Perez ha fatto muro nella giornata di ieri con un’affermazione ferma e decisa: “Noi puntiamo su tutti i giocatori”. Il presidente dei Blancos non ha nominato direttamente il terzino, ma quella frase sembrava fosse rivolta soprattutto a lui.
Per quanto riguarda Milinkovic-Savic, invece, la situazione è ben diversa. Per il serbo è stata rifiutata un’offerta avanzata dal Manchester United, Lotito non intende abbassare il prezzo e le ultime due contendenti sono, ormai, Juventus e Real Madrid. Gli spagnoli pronti ad avanzare un’offerta, la Juve osserva interessata.

Il PSG continua a corteggiare e monitorare Alex Sandro, la Juventus non si preclude solo su Marcelo come unica alternativa, ma continua a seguire Bernat ed Emerson. Vicinissima la chiusura della trattiva che vede Sturaro via in prestito, con destinazione Lisbona. Lo Sporting ha infatti trovato l’accordo con i campioni d’Italia che per questa stagione dovranno fare a meno delle prestazioni dell’ex Genoa. Quest’ultimo ha accettato il consiglio di Ronaldo e troverà Ranieri ad allenarlo.
Un’uscita poco triste quella di Stefano Sturaro agli occhi dei tifosi juventini, sarebbe però presa diversamente la cessione di un altro centrocampista, molto legato all’universo bianconero. Parliamo ovviamente di Claudio Marchisio, volenteroso di restare, ma corteggiato da Nizza e Monaco, il principino ha un contratto che lo lega alla Juventus fino al 2020, ma attualmente è l’ultima scelta del reparto di centrocampo. Potrebbe essere questo il motivo che spingerebbe il numero 8 a scegliere la Francia o anche la Major League Soccer.
Paratici pensa nel frattempo al futuro e segue, assieme a Lione e Shalke, il giovane Ait Nouri. Il terzino francese ha solo 17 anni, ma presenta già da ora un grande talento e grandi margini di miglioramento.

Sempre Tuttosport esce dalla tematica mercantile e si proietta sul calcio giocato, immaginando tutte le opzioni che avrà a disposizione Massimiliano Allegri nel corso di questa stagione. Un 3-5-2 più difensivo, un 4-1-4-1 bilanciato, un 4-3-3 d’attacco, un 4-2-3-1 che fa paura… che imbarazzo della scelta per il tecnico toscano.

Stando a quanto riportato da Corriere dello Sport, continua imperterrito l’effetto Ronaldo fuori dal campo. I giovani della primavera hanno avuto modo di allenarsi con CR7 al centro sportivo e non hanno esitato a scattare foto da pubblicare poi sui propri social network. Dopo un mese esatto dall’arrivo del portoghese, i bilanci della Juventus sono mostruosi. Il JMuseum presenta il 30% in più dei visitatori, +36% per quanto riguarda Instagram e fra otto giorni arriva il tanto atteso esordio.

Alessandro Zanzico