Da Russia2018 a Qatar 2022: possibili novità e certezze ufficiali

Da Russia2018 a Qatar 2022: possibili novità e certezze ufficiali


Neanche il tempo di lasciar concludere i Mondiali di Russia che il presidente della FIFA Gianni Infantino, durante la conferenza conclusiva del torneo russo, ha dato le prime notizie sulla prossima kermesse internazionale.

LE DATE UFFICIALI

Per prima cosa sono state ufficializzate le date di quello che sarà il primo torneo mondiale per Nazionali che si giocherà in inverno. La competizione andrà in scena, infatti, dal 21 novembre al 18 dicembre, cosa che comporterà un inevitabile stravolgimento nelle date dei campionati 2021-2022 e 2022-2023.

IPOTESI MONDIALE A 48 SQUADRE?

L’ipotesi di allargare la competizione ad ulteriori sedici squadre è già una certezza per il Mondiale 2026. Per il torneo qatariota, tuttavia, l’idea potrebbe concretizzarsi solo dopo un attento lavoro in seno alla FIFA.

Queste le dichiarazioni di Infantino in merito, come riportato dal corriere della Sera: “Ne discuteremo nei prossimi mesi, per prima con il Qatar – ha affermato il numero 1 della FIFA – La decisione di allargare la competizione a 48 squadre arriva dopo un’analisi molto esaustiva. Sono aumentate le Federazioni e la qualità globale del calcio. Da questo Mondiale sono rimaste fuori Camerun, Cile, Stati Uniti, Turchia, oltre a Nazionali storiche come l’Italia o l’Olanda. Chi avrebbe mai detto che la Croazia sarebbe arrivata in finale? Così però è stato. In ogni caso, non si è ancora deciso se ci saranno 48 squadre in Qatar. Bisognerà parlarne con gli organizzatori. E lo stiamo facendo. Al momento tutto è possibile, ma faremo un’analisi dettagliata nei prossimi mesi”. La scelta potrebbe essere presa anche per far fronte ad eventuali tensioni regionali tra Paesi limitrofi.