Verso Fiorentina-Juve – Un centrocampo da riadattare. Domani alle 12 parlerà Allegri. Douglas Costa in gruppo

Banner Fiorentina-Juve-01
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Si avvicina la ventiquattresima giornata di Serie A, e ad aprire le danze sarà proprio la Juventus, impegnata nella difficile gara in trasferta contro la Fiorentina. L’allenamento mattutino ha confermato le indiscrezioni delle ultime ore. Douglas Costa è sulla via del recupero e potrebbe già rientrare nella lista dei convocati. In attacco tuttavia è pronto per essere riconfermato il tridente Mandzukic, Higuain, Bernardeschi (che torna da ex al Franchi).  Domani pomeriggio, invece, si svolgerà l’allenamento della vigilia della gara contro la Fiorentina; preceduta dalla consueta conferenza stampa di  Allegri alle ore 12.

Difficile il cambio di modulo

Allegri difficilmente cambierà l’assetto tattico della sua squadra, e riconfermerà anche il centrocampo a tre. Ovviamente, occorrerà trovare un sostituto per Matuidi, fuori dal campo per almeno un mese dopo l’infortunio contro il Sassuolo. La scelta potrebbe ricadere su Marchisio che affiancherà Pjanic e Khedira. Quest’ultimo sembra aver recuperato al meglio dall’affaticamento accusato nello scorso match. Al pari del tedesco, anche Rugani  è nuovamente arruolabile e  potrebbe rilevare Chiellini, che dovrebbe riposare. Secondo Sky Sport, invece, Barzagli potrebbe non essere a disposizione, a causa di un recupero più complicato del previsto.

Allenamento differenziato per Sturaro

Da monitorare anche la situazione di Stefano Sturaro. Per il centrocampista infatti una distorsione al ginocchio accusata in allenamento lo ha tenuto lontano dal gruppo. Lavoro differenziato per lui, che si stava candidando per la titolarità al posto di Matuidi. Domani si valuteranno le sue condizioni. Marchisio ovviamente favorito per sostituire il francese quindi.