Sei qui: Home » News » Ronaldinho dà l’addio: si ritira una stella luminosa del calcio verdeoro

Ronaldinho dà l’addio: si ritira una stella luminosa del calcio verdeoro

Ora è ufficiale… Il Gaucho brasiliano Ronaldinho, vero e proprio simbolo del calcio spettacolo, e protagonista di giocate incredibili nel primo decennio del 2000, ha deciso definitivamente di smettere con la sua passione, anche se era già da molto tempo che il brasiliano non disputava partite ufficiali. A dare la notizia è stato il fratello, che ha ammesso il desiderio dell’attaccante di giocare un’ultima partita con la selezione brasiliana, dopo i Mondiali di Russia.

Ronaldinho ha giocato in tre top club europei: il Paris Saint-Germain, il Barcellona e il Milan, andando anche a segno contro la Juventus. Sempre con il sorriso stampato, e sempre con la voglia di ballare e dare emozioni non solo ai propri tifosi, ma a tutti coloro che amano il calcio, il Gaucho ha vinto il Pallone d’Oro nel 2005, una Champions con il Barcellona nel 2006, ma soprattutto un Mondiale con la sua nazionale, nel 2002.

I commenti sono chiusi.