Segnali incoraggianti da Douglas Costa, ma con un piccolo punto interrogativo