FantaJ, Genoa-Juve: i consigli per la 2^ giornata

FantaJ – Genoa-Juventus: i consigli per la 2^ giornata


Dopo l’esordio vittorioso in casa contro il Cagliari, la Juventus si appresta a scendere in campo per la 2^ giornata della nuova Serie A. L’avversario è un’altra squadra rossoblù, il Genoa di Juric, e la cornice è una delle più belle e suggestive d’Italia: il Luigi Ferraris, in Marassi. Di Asamoah (non convocato per questioni di mercato) e Marchisio (out un mese) abbiamo già parlato, ma adesso il FantaJ interviene per chiarirvi tutti gli altri dubbi e per cercare di darvi le dritte per non sbagliare nessuna scelta con i calciatori bianconeri!

JUVENTUS: CONSIGLIATI E SCONSIGLIATI

Formazione ufficiale (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

PORTIERI

Buffon: quella di Genova è, storicamente, una trasferta insidiosa, ma la Juventus parte favorita. L’anno scorso i rossoblù bucarono la difesa bianconera per 3 volte in 27 minuti, ma quest’anno Simeone non c’è e Allegri terrà particolarmente ad un approccio diverso. Per tutte queste ragioni, alle quali aggiungiamo il rigore parato alla 1^ giornata, Buffon deve far parte delle vostre formazioni titolari. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 4/5.

Szczesny: il discorso è sempre il solito: a meno che Buffon non incappi in qualche raffreddore, il polacco si siederà buono buono in panchina. In ogni caso, la sua affidabilità e la sua esperienza vi faranno stare sempre coperti. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 3/5.

DIFENSORI

Lichtsteiner: l’esordio contro il Cagliari è stato condito da un assist e la prestazione, tutto sommato, è stata pienamente sufficiente. A Marassi il pendolino svizzero sarà ancora titolare: schieratelo con cautela, perché gli ambienti focosi – generalmente – lo innervosiscono. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 3/5.

Rugani: da 7 in pagella contro la formazione di Rastelli, motivo per cui Allegri punterà ancora su di lui. Le sensazioni sono positive, la fiducia sta crescendo: può far parte dei vostri 11. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 4/5.

Chiellini: certe partite le gioca sempre con le unghie e con i denti, non tirando mai indietro la gamba. Meno pulito ed elegante del compagno di reparto, ma spesso estremamente efficace. Se cercate un buon voto, bussate in casa di Giorgio: ma occhio alle ammonizioni. E su calcio d’angolo… INDICE DI SCHIERABILITÀ: 3/5.

Alex Sandro: treno inesauribile, piedi da trequartista e fisico da centrale vecchia maniera. Il brasiliano è il fiore all’occhiello del pacchetto arretrato della Juventus e, anche a Marassi, vorrà arare la fascia sinistra come al suo solito. Alla prima ha firmato un assist, ma ha anche causato il rigore: deve aumentare la concentrazione, ma in zona bonus non è secondo a nessuno. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 4/5.

De Sciglio: inizierà ancora fuori e, anche a partita in corso, non offre particolari garanzie. Meglio puntare su altri profili. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 2/5.

Barzagli: il suo valore calcistico è indiscutibile, ma l’età comincia a pesare su quello fantacalcistico. La Roccia bianconera non è più un titolare fisso e anche a Marassi guarderà la gara dalla panchina. In caso di ripensamenti dell’ultim’ora, però, Andrea è sempre un’ottima scelta. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 3/5.

Benatia: è stato il più in difficoltà in questa estate e contro il Genoa non sarà tra i titolari: pertanto, non dev’esserlo nemmeno nelle vostre fantasquadre. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 2/5.

CENTROCAMPISTI

Pjanic: meraviglioso l’assist a Dybala contro il Cagliari e prestazione maiuscola in mezzo al campo. Il bosniaco si sta trasformando in un centrocampista totale, con una discreta propensione al bonus: i fantallenatori sperano sempre in una punizione delle sue… INDICE DI SCHIERABILITÀ: 4/5.

Khedira: contro il Cagliari è partito fuori, ma l’infortunio di Marchisio gli spiana le porte della titolarità. A Genova, un po’ come a Sassuolo l’anno scorso, i suoi inserimenti possono essere letali. Ma deve ritrovare leggerezza… INDICE DI SCHIERABILITÀ: 3/5.

Douglas Costa: il crack del mercato bianconero resta in panchina anche a Marassi: Allegri lo ha definito in crescita e la sua esplosività, a gara in corso è pronta a scatenarsi contro la fragile difesa rossoblù. Non abbiate dubbi sul brasiliano: schieratelo titolare! INDICE DI SCHIERABILITÀ: 5/5.

Matuidi: contro il Cagliari, a dispetto dei pronostici, ha giocato uno spezzone e contro il Genoa il suo minutaggio potrebbe incrementare ulteriormente. Resta un centrocampista di sostanza, dai voti buoni ma poco portatore di bonus. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 3/5.

Cuadrado: ancora una volta titolare, Allegri punta forte su di lui. Ha qualche prestazione incolore da farsi perdonare, e contro il Genoa può riscattarsi. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 3/5.

Bernardeschi: il gioiellino ex Fiorentina è ancora in attesa di un’occasione degna di questo nome, visto che i 20 minuti di Roma non possono esser definiti probanti. Anche a Marassi non sarà titolare, ma non è escluso che possa dare un contributo durante la ripresa. Voi siate prudenti: schieratelo se amate il rischio, consapevoli che potrebbe non portare voto (dunque, copritevi con una riserva sicura). INDICE DI SCHIERABILITÀ: 3/5.

Sturaro: lascia? Resta? Va al Genoa? Il futuro di Stefano non è ancora sicuro al 100%, anche se la Juventus pare avere intenzione di tenerlo, perché Allegri ci punta molto. Non sarà tra i titolari e anche un suo ingresso in campo non è probabilissimo: meglio puntare su altro. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 2/5.

Bentancur: Allegri lo ha definito come sorpresa della stagione, dunque è tutt’altro che escluso un suo impiego a gara in corso, domani come in altre circostanze. Questa, però, è una scommessissima per cuori forti… INDICE DI SCHIERABILITÀ: 2/5.

ATTACCANTI

Mandzukic: ha esordito con un gran gol in girata, dimostrando che per soffiargli il posto da titolare ci sarà bisogno di lottare fino allo stremo delle forze. È un giocatore utilissimo dietro e prezioso in avanti: difficilmente sotto la sufficienza, ma non ha ogni domenica il bonus in canna. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 3/5.

Dybala: el Diez ha iniziato con un’altra perla, a dimostrazione del fatto che è sicuramente il più in palla tra i bianconeri. Avrete mica dubbi sulla scelta da fare con Dybala…? INDICE DI SCHIERABILITÀ: 5/5.

Higuain: nonostante una non ancor ottima forma, il Pipita ha timbrato il cartellino contro il Cagliari, dimostrandosi un’autentica macchina da bonus che nelle vostre fantasquadre non può e non deve mancare. Mai. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 5/5.

Kean: i rossoblù lo vorrebbero in prestito e, di sicuro, lì giocherebbe di più. Alla Juve, però, il suo ruolo è fare la riserva di Higuain: ergo, condannato alla panchina. Salvo qualche spezzone. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 2/5.

GENOA: ECCO SU CHI PUNTARE

Laxalt: partita difficile per il Grifone, ma lui fa sempre il suo lavoro. Può garantire una prestazione tra il 6 e il 6,5, risultando tra i più affidabili della squadra. Se l’avete, potete rischiarlo. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 3/5.

Miguel Veloso: è uno dei fari del centrocampo rossoblù del precampionato. E’ alla ricerca della ribalta dopo una stagione molto deludente: il piede c’è, la voglia pure. Può disputare una buona partita per i suoi, e può approfittare del momento “instabile” bianconero. Il fattore casa, inoltre, è dalla sua. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 3/5.

Bertolacci: un fantacalcio senza scommesse non è fantacalcio. Ecco, lui può essere la vera scommessa di oggi. Ritorna al Genoa dopo i travagli al Milan, col Grifone ha fatto benissimo in passato e ora può ritrovare condizione, tranquillità e buone prestazioni. Se in giornata può essere una spina nel fianco per tutti, ecco perché è il più rischiabile per noi. Anche per lui vale il discorso casalingo, che può dargli sicurezza e renderlo pericoloso quest’oggi. Se volete azzardare parecchio, puntate su di lui. INDICE DI SCHIERABILITÀ: 4/5. 

A cura di Mattia Riccio e Angelo G. Abruzzese