Dybala: "La 10 per me è un impegno sempre più grande"

Dybala: “La 10 per me è un impegno sempre più grande”


Attraverso i suoi attivissimi profili social, Paulo Dybala esprime il suo pensiero sulla nuova maglia che dovrà portare sulle spalle, la 10 storica appartenuta a campioni del calibro di Platini, Baggio e Del Piero. A volere questo cambiamento è stata soprattutto la società, che ha chiesto all’attaccante di “abbandonare” il suo numero 21, ormai divenuto un marchio, proprio nel momento in cui il Milan annunciava la fascia di capitano per Leonardo Bonucci (in concomitanza dell’amichevole con il Betis Siviglia). Nel messaggio la Joya cita tutti gli esempi a cui fa riferimento sul campo, da Zidane e Pirlo per la 21, a tutti i pluricampioni che hanno indossato la 10.

Come detto dall’argentino stesso, non si tratta soltanto di un sogno che si realizza, ma anche di un sempre più grande impegno di portare la Juventus alla vittoria in ogni partita, e in ogni competizione. Insomma, Paulo si dimostra una sorta di trascinatore, e tenta di imboccare già alla sua età la strada che porta ad essere un vero leader, con ambizioni infinite. E con l’augurio che non si tratti di un’esperienza breve, come era stato per Pogba che aveva indossato la 10 solo per un anno, ma che possa trascinarsi per diverse stagioni, con la volontà del club e la complicità del giocatore di restare ad alti livelli.